Saltar al contenido
💰 PAGAMENTO A RATE 🕓 GARANZIA 12 MESI ⬅️ RESO GRATUITO 30 GIORNI

Guida facile facile sui gradi di ricondizionamento

Quando si parla di dispositivi ricondizionati, é necessario parlare dei gradi di ricondizionamento.


I dispositivi ricondizionati non sono tutti uguali.

O meglio, non si possono mettere tutti sullo stesso piano.

Mentre vige tra gli utenti un pregiudizio assai diffuso sulla reale efficienza dei prodotti ricondizionati [pregiudizio che va scardinato e superato, cosa che abbiamo intenzione di fare qui su questo blog articolo dopo articolo], c’è da dire che l’idea generale – sbagliata! – non fa alcuna distinzione tra i diversi dispositivi messi in commercio.


Insomma, la gente tende a generalizzare.

E si schiera:

tutto il ricondizionato è come nuovo;

tutto il ricondizionato è di bassa qualità.


La vera verità è invece che con il ricondizionato (o rigenerato o come ti piace chiamarlo) si va per “gradi”. Letteralmente.

Non si può parlare, quindi, di una sola tipologia di prodotto ricondizionato, perché nel processo di rigenerazione – che è quello che rimette in vita i dispositivi – vengono inclusi test e ispezioni che forniscono alla fine una sorta di classifica: dal prodotto migliore al prodotto peggiore, secondo una serie di criteri molto precisi.


Comprendere come funzionano i gradi di ricondizionamento è uno step cruciale – di primaria importanza – se hai intenzione di acquistare un iPhone ricondizionato. Specie se vuoi evitare qualsiasi rischio o delusione.

Prima però conviene che ti facciamo un piccolo “recap”. Perché se sei qui forse già lo sai, ma è meglio fugare ogni dubbio: che cosa è veramente il ricondizionato?

Cosa significa ricondizionato in pochissime parole.


Un prodotto ricondizionato – o rigenerato – è un prodotto a cui è stata data una seconda vita. A noi di SENSO piace pensarla così: è un dispositivo che ha già ricevuto una bella dose d’amore. Da qualcun altro. Che poi lo ha messo in vendita perché altra gente potesse amarlo ancora.

Ma ci piace poetare.


Solo che tutto sommato di quello si tratta. Con una grande differenza: il processo di ricondizionamento (e quindi di messa a nuovo) prevede, infatti, l’ispezione dettagliata del dispositivo e la riparazione di tutti quegli elementi che non funzionano più bene come prima.

Riparazioni che – comunque – possono essere di varia natura.


Per esempio può capitare che un iPhone abbia soltanto bisogno di un ripristino completo del sistema operativo e di tutte le sue funzioni principali, mentre in altri casi certi dispositivi necessitano della sostituzione di uno o più componenti. Altre riparazioni poi possono avere a che fare con l’estetica del dispositivo: parliamo quindi di interventi al display dell’iPhone oppure sulla custodia, e così via.


Senza dimenticare che parte del processo di ricondizionamento include anche l’igienizzazione totale del dispositivo e di ogni suo componente. In altre parole, acquistando un iPhone ricondizionato non avrai MAI la sensazione di avere per le mani un oggetto già posseduto da altri.

Ma come scrivevamo poco più sopra, non tutto il ricondizionato è lo stesso e la classificazione dei dispositivi rigenerati chiarisce cosa devi aspettarti dopo un acquisto.

Gradi di ricondizionamento: quanti e quali sono?


I gradi di ricondizionamento che potete trovare nella Boutique Online SENSO, gradi che riguardano solo l'estetica del prodotto e non la sua funzionalità, sono essenzialmente quattro: come nuovo, ottimo, buono ed economy.

Vogliamo quindi provare a spiegarteli tutti, iniziando dalla categoria considerata “peggiore”.


👉 Grado Economy


Un iPhone é un oggetto che portiamo sempre con noi, in ogni momento della giornata: che si rovini è inevitabile.

A questa categoria viene affidata l’etichetta di Grado Economy. Di fatto, un dispositivo che funziona bene seppur con qualche difetto estetico. Ricordiamo però che i prodotti ricondizionati vengono SEMPRE controllati e la loro efficienza è garantita al 100%.


Per spiegarlo meglio, la mettiamo così: se decidi di acquistare un prodotto usato da un privato tramite un marketplace qualsiasi, potrai controllare l’estetica del prodotto ma saprai poco del suo funzionamento. Chi te lo propone ti dirà che «funziona benissimo», che vuole venderlo perché «ne ha già un altro uguale» e blablabla. Ma ne avrai mai la certezza?

Con il ricondizionato è diverso.


Vedi per esempio la categoria Economy nella nostra boutique online: gli iPhone che trovi lì dentro hanno sempre superato i soliti 56 test che avviamo su ogni nostro prodotto.

Quindi funziona bene, e funziona di sicuro. Non ti puoi sbagliare.


👉 Grado Buono


I dispositivi di Grado Buono sono la migliore soluzione se vuoi spendere poco ma non vuoi ritrovarti per le mani un iPhone che sembra usato. È vero, con il Grado Buono i segni di usura ci sono lo stesso, ma sono piccoli, di poco conto e difficili da scorgere.

Per capirci, hai presente la categoria Buono nel nostro e-commerce? Ci trovi iPhone con segni così insignificanti che per vederli ti devi proprio concentrare. Alcuni, per esempio quelli sullo schermo, con il display acceso nemmeno si notano.

E poi, insomma, nessun dispositivo rimane intatto in eterno, no? Tanto vale risparmiare sin da subito e non pensarci più.


👉 Grado Ottimo


Di fatto, un dispositivo quasi perfetto. Gli iPhone ricondizionati con l’etichetta di Grado Ottimo sono dispositivi che – nella loro vita precedente – sono stati utilizzati pochissimo, forse giusto qualche mese. Ergo, si fa quasi fatica a notare la differenza con un prodotto ancora imballato.

Nel nostro negozio li trovi nella categoria Ottimo, che poi è anche la categoria preferita di chi acquista su SENSO. Questo perché sono iPhone che, almeno per rapporto qualità-prezzo, hanno il costo più vantaggioso.

La riduzione di prezzo è evidente, rispetto allo stesso dispositivo nuovo, senza contare che SENSO sostituisce alcuni componenti non durevoli (per esempio la batteria) così da consegnare un iPhone non solo dall’aspetto impeccabile, ma anche con un’efficienza indiscutibile.


👉 Grado Come Nuovo


Qui parliamo veramente del livello massimo, del top del top. I dispositivi di Grado Come Nuovo sono come nuovi, anche perché – in un certo senso – nuovi lo sono davvero.

Si tratta in genere di iPhone su cui è stato effettuato un reso subito dopo l’acquisto, iPhone restituiti al mittente perché frutto di un errore alla cassa. Non si possono rivendere come nuovi perché sono stati tolti dalla loro confezione originale, ma hanno pochissimo da invidiare a un prodotto appena uscito dall’imballaggio.

SENSO te li propone nella categoria Come nuovo, e anche per questi dispositivi è in grado di garantire la massima efficienza. In fondo, la procedura di controllo è una cosa seria per noi e non abbassiamo mai la guardia.

E avete visto il nostro packaging? Si tratta di un’alternativa ricercatissima, visto che l’iPhone viene consegnato all’interno di una scatola prodotta con materiali riciclati, un salvadanaio!

Quale grado di ricondizionamento è quello giusto per te?


Ora che sai tutto proprio tutto sui gradi di ricondizionamento e di usura, non ti resta che scegliere. Tieni a mente che non esiste una scelta giusta o sbagliata: tutto dipende dalle tue personali esigenze e dal budget che hai a disposizione per il tuo acquisto.


Quello che non devi dimenticare però è che i nostri dispositivi ricondizionati sono controllati da un team di esperti. Dunque, qualunque sia la tua decisione finale, con SENSO avrai sempre un iPhone perfettamente funzionante da utilizzare come vuoi. Ed è una nostra promessa.


Sfoglia ora il nostro catalogo

Spanish
ES